IL SETTECENTO

  • La letteratura italiana dell’Unità
  • Caratteri del Realismo
  • Il Positivismo
  • Il naturalismo e il Simbolismo
  • Scapigliatura: caratteri generali.
  • Il Verismo: caratteri generali
  • Giovanni Verga: biografia, poetica, opere.
  • Nedda: trama
  • Vita dei campi
  • Rosso Malpelo: lettura e commento.
  • I Malavoglia: caratteristiche, lettura ed analisi di alcuni capitoli.

L'OTTOCENTO

  • Il Decadentismo : linee generali della cultura europea ed italiana. La poetica decadente
  • Giovanni Pascoli: biografia, opere, poetica.
  • La poetica del fanciullino
  • Myricae: caratteri; lettura ed analisi di Lavandare, Novembre, X agosto.
  • Canti di Castelvecchio: lettura ed analisi di La mia sera
  • Gabriele D’annunzio : biografia, poetica, opere.
  • Il Piacere: trama
  • Le Laudi
  • Alcyone: caratteri generali.
  • La pioggia nel pineto. Il Notturno: caratteri generali.

IL NOVECENTO

  • Letteratura e cultura del ventennio fascista: caratteri della poesia italiana d’inizio Novecento.
  • Pirandello: biografia, pensiero, caratteri delle opere.
  • L’umorismo
  • Uno, nessuno, centomila: caratteri e trama.
  • Il fu Mattia Pascal: caratteri generali. Lettura di alcuni capitoli.
  • Novelle per un anno: Ciaulà scopre la luna
  • Teatro: opere principali (cenni)
  • Italo Svevo: biografia, pensiero e romanzi, cenni.
  • La coscienza di Zeno: caratteri generali.

Letteratura e 1° Guerra Mondiale: L’Ermetismo(cenni)

  • Giuseppe Ungaretti e la letteratura al fronte. Biografia, opere maggiori, linee fondamentali della poetica.
  • L’Allegria: caratteri. Lettura e analisi di Allegria di naufragi, Veglia, Fratelli, Soldati, San Martino del Carso, Mattina.
  • Sentimenti del tempo: caratteri, lettura e analisi di La madre.
  • Il dolore: caratteri.
  • Lettura e analisi di Non gridate più.
  • Eugenio Montale e il male di vivere e il correlativo oggettivo. Caratteri generali.
  • Ossi di Seppia: cenni.

PROGRAMMA DI LINGUA E CULTURA INGLESE

LEGISLAZIONE SULLA SICUREZZA SOCIALE

CULTURA MEDICA 2

CONDIZIONAMENTI COMPORTAMENTALI

COUNSELLING

PERSONE CON BISOGNI SPECIALI

COMUNICAZIONE INTERPERSONALE

GRAMMAR REVIEW

DALL’UNITA’ D’ITALIA ALL’ETA’ GIOLITTIANA

  • Unità d’Italia: tappe principali.
  • L’età giolittiana: politica interna, estera ed economica.
  • La crisi dell’equilibrio internazionale
  • La prima guerra mondiale: cause, blocchi in conflitto, eventi, sviluppi, conclusioni.
  • La rivoluzione russa

IL PRIMO DOPOGUERRA

  • Il primo dopoguerra
  • Il biennio rosso
  • L’Italia fascista e i sistemi totalitari
  • Italia: dallo Stato liberale al Fascismo
  • La grande crisi e il New Deal
  • Fascismo, Nazismo, Stalinismo
  • La seconda guerra mondiale: cause, blocchi in conflitto, eventi, sviluppi, conclusioni.

IL SECONDO DOPOGUERRA

  • Il nuovo ordine mondiale
  • La nascita della Repubblica italiana, il dopoguerra e la ricostruzione.
  • Lineamenti principali degli anni cinquanta e sessanta.

 1. Studio di una funzione razionale

Dominio, intersezione con gli assi e segno.

Limiti ai confini del campo e nei punti di discontinuità.

Punti di discontinuità e loro specie

Asintoti orizzontali e verticali.

Grafico probabile

2. Derivata di una funzione

Definizione di rapporto incrementale e suo significato geometrico

Definizione di derivata e suo significato geometrico

Funzioni derivabili e non derivabili. Alcune derivate fondamentali

Teoremi sul calcolo delle derivate (derivata della somma , del prodotto, del quoziente di funzioni razionali)

Equazione della tangente a una curva

Continuità e derivabilità

3. Massimi , minimi e flessi di una funzione

Funzioni crescenti e decrescenti. Intervalli di monotonia

Punti stazionari. Massimi e minimi relativi, flessi

Massimi e minimi assoluti

4. Applicazione della matematica all’economia

Funzioni economiche. Costo: costi fissi, costi variabili, costo totale, costo medio Ricavo . Utile.

Problemi di scelta in condizioni di certezza:

  • Funzioni economiche da massimizzare e minimizzare
  • Scelta tra più alternative

5. Elementi di Statistica

Dati statistici. Frequenze. Distribuzione di frequenze.

Rappresentazioni grafiche.

Indici di posizione centrale e di variabilità. Distribuzione gaussiana

MÉTIERS DANS LE DOMAINE DE L'ASSISTANCE

  • Assistant de service social
  • Les activités de l'assistante sociale
  • Difficultés économiques
  • Chef de service en établissement social
  • La lettre de motivation

FAMILLE

  • La transformation de la famille
  • Le rang dans la fatrie
  • Parents divorcés
  • La violance physique, psychologique et sexuel
  • Le médiateur familial
  • Le conseiller conjugal et familial

IMMIGRATION

  • L'immigration
  • Les SDF
  • Vers l'integration: solidarieté et dialogue interculturel
  • Les sans-papiers ne sont pas des délinquants
  • Immigration: nouveau drame en Méditerranée
  • L'immigration clandestine, un proplème européen 

LES PERSONNES ÂGÉES

  • Le psychologue en une structure sociale
  • le psychologue dans une maison de retraite
  • Animatuer socioculturel
  • Le travail auprès des personnes âgées
  • L'animation socioculturelle
  • Les Centres sociaux
  • Les principaux pathologies des personnes âgées: le mal de Parkinson et la démence

 

Le XXe siècle, La Première Guerre Mondiale, Le Surréalisme, Paul Eluard: Poésie et Vérité, La Seconde Guerre Mondiale, Raymond Queneau: Ode; Jacques Prévert: Le Cancre et Cet amour.

Fasi di sviluppo fisico dell’età evolutiva

  • Caratteristiche della crescita e dello sviluppo : rapporto tra peso e statura; proporzioni corporee.
  • Fattori che influenzano la crescita e lo sviluppo : ereditarietà, nazionalità e razza, condizioni socio-ambientali, sesso, famiglia, sviluppo motorio, sviluppo cognitivo, assistenza ai genitori.
  • Piano di assistenza sanitaria pediatrica : prevenzione neonatale, osservazione transizionale, igiene del neonato.

Epidemiologia, eziologia e prevenzione delle malattie più diffuse nella popolazione

  • Il diabete e le sue complicanze : diabete di tipo 1, diabete di tipo 2, diabete senile, diabete gestazionale, diagnosi, prevenzione, terapia, i rischi e le complicanze.
  • Le cardiopatie ischemiche : aterosclerosi, ipertensione, cardiopatie ischemiche, esami strumentali.
  • I tumori : cause, epidemiologia del cancro, virus e neoplasie, la prevenzione
  • Epatiti virali
  • AIDS : cause della sindrome, quadro clinico, modalità di trasmissione, diffusione, epidemiologia, infezione HIV da madre sieropositiva Obiettivi specifici di apprendimento : al termine di questo modulo gli studenti dovranno conoscere quali sono le malattie più diffuse nella popolazione e conoscere i mezzi per poter aiutare le persone a convivere con le malattie cronico degenerative e promuoverne la prevenzione.

Problematiche specifiche del minore, dell’anziano e delle persone con disabilità

  • Classificazione delle disabilità, Disabilità psichica : ritardo mentale, quoziente intellettivo, la Sindrome di Down, la sindrome feto-alcolica, la malattia emolitica del neonato, l’incompatibilità AB0.
  • Autismo infantile : gravità del disturbo, caratteristiche comportamentali, eziologia e patogenesi.
  • L’invecchiamento cerebrale patologico : le demenze. Aspetti generali della demenza, la demenza di Alzheimer, il morbo di Parkinson. Cenni e letture su nevrosi infantile, psicosi, schizofrenia. Obiettivi specifici di apprendimento : con lo studio di questo modulo gli studenti dovranno essere in grado di comprendere le diverse problematiche legate al bambino, agli anziani a al pianeta handicap : dalla prevenzione alla tutela.

Organizzazione dei servizi sociali e sanitari 

  • I principali bisogni dell’utenza e della comunità.
  • Le strutture socio-sanitarie di base e gli ambiti di intervento : il Servizio Sanitario Nazionale, il Welfare State, i servizi socio assistenziali di base e i servizi socio-sanitari, i servizi socio-sanitari per anziani e per disabili.
  • Le figure professionali: le loro competenze e gli ambiti di intervento.

Elaborazione di progetti di intervento rivolti a minori, anziani, disabili.

  • Lavorare per progetti, gestione di un piano di intervento
  • Il processo di assistenza infermieristica
  • Il percorso riabilitativo obiettivi specifici di apprendimento : la pratica del lavorare per progetti è molto diffusa sia nelle organizzazioni pubbliche, sia in quelle private.

L’educazione alla salute

  • L’alcolismo
  • Il tabagismo
  • L’educazione alimentare 

LA PSICOLOGIA E LE SUE APPLICAZIONI IN AMBITO SOCIO-SANITARIO

  • le principali teorie psicologiche a disposizione dell’operatore Socio-sanitario
  • L’importanza della formazione psicologica per l’operatore socio-sanitario
  • Le teorie della personalità
  • Le teorie tipologiche
  • Le teorie dei tratti
  • Le teorie psicoanalitiche: Freud; Adler; Jung; Lacan
  • La teoria del campo di K. Lewin
  • L’analisi transazionale: il modello GAB 
  • Le teorie della relazione comunicativa
  • L’approccio sistemico-relazionale
  • L’approccio non direttivo di Rogers
  • La teoria prossemica di Hall.
  • Le teorie dei bisogni
  • Bisogno e motivazione
  • Bisogni innati specifici
  • L’influenza dei bisogni sui comportamenti
  • L’operatore socio-sanitario e i bisogni
  • La psicologia clinica e le psicoterapie
  • Trattamenti del disagio psichico

IL PROFILO PROFESSIONALE E LE MODALITA’ D’INTERVENTO DELL’OPERATORE SOCIO-SANITARIO

la professionalità dell’operatore socio-sanitario

  • Il lavoro in ambito socio-sanitario
  • La cassetta degli attrezzi
  • L’intervento sui nuclei famigliari e sui minori
  • Il maltrattamento psicologico in famiglia
  • L’intervento sui minori vittime di maltrattamento
  • L’intervento sulle famiglie e sui minori

L’intervento sugli anziani

  • a. Le diverse tipologie di demenza
  • b. I trattamenti delle demenze
  • c. L’intervento sugli anziani dove e come

L’intervento sui diversamente abili

  • a. Le disabilità più frequenti
  • b. Gli interventi sui comportamenti problema e i trattamenti dell’ADHD
  • c. L’intervento sui soggetti diversamente abili

L’intervento sui soggetti tossicodipendenti e alcol dipendenti

  • a. La dipendenza dalla droga
  • b. La dipendenza dall’alcool
  • c. L’intervento sui tossicodipendenti e sugli alcool dipendenti: dove e come

GRUPPI E INTEGRAZIONE SOCIALE

Gruppi di lavoro e lavoro di gruppo

  • a. L’equipe socio-sanitaria
  • b. I gruppi di auto-aiuto
  • c. L’arte come terapia

L’integrazione sociale a scuola e nel lavoro

  • a. L’integrazione sociale dei soggetti diversamente abili
  • b. L’integrazione a scuola, inserimento e inclusione
  • c. Il ruolo delle cooperative sociali nel processo d’integrazione lavorativa
  • d. L’integrazione sociale dei carcerati 

L'IMPRENDITORE E L'AZIENDA

  • Imprenditore
  • Imprenditore agricolo
  • Imprenditore commerciale
  • Piccolo imprenditore
  • Azienda
  • Segni distintivi dell'imprenditore

LE SOCIETÀ LUCRATIVE

  • Società di persone
  • società semplice
  • società in nome collettivo
  • società in accomandita semplice
  • Società di capitali: società per azioni, società in accomandita per azioni, società a responsabilità limitata

LE SOCIETÀ MUTUALISTICHE

  • le Onlus
  • le Associazioni
  • le Cooperative e le mutue assicuratrici
  • Costituzione di una cooperativa e caratteri
  • Cooperative sociali di tipo A e di tipo B
  • Associazioni e cooperative a confronto
  • Coopeative in Europa
  • le Organizzazioni non governative

LE STRUTTURE PRIVATE CHE OPERANO NEL SOCIALE

  • Le residenze socio-sanitarie
  • I servizi erogati dalle rsa
  • La partecipazione della famiglia nel processo di cura
  • Le strutture intermedie
  • Le attività dell'operatore socio-sanitario
  • Il codice deontologico

LA PRIVACY

  • Diritto alla privacy
  • diritto alla riservatezza
  • diritto di accesso agli atti
  • modalità di accesso agli atti
  • informatizzazione e tutela dei dati

Richiedi informazioni sui nostri corsi

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali come riportato sulla Privacy